Avversario \"non pronto\" sulla seconda di servizio

Sezioni: Campionati a Squadre, Tornei, casistica Regole di Tennis.

Avversario \"non pronto\" sulla seconda di servizio

Messaggioda carlo1956 » 17 mar 2005, 19:00

Salve, appartengo alla razza in via di estinzione dei giocatori che iniziano a servire con le due palle in mano e non una in mano e una in tasca.
Questo mi ha portato di recente a servire la seconda quasi immediatamente una prima in rete. Il mio avversario mi ha contestato che \"non era pronto sulla seconda\" (evidentemente abituato al lasso di tempo necessario ad estrarre la palla dalla tasca), a mio avviso a torto, poiché la condizione di \"pronto\" si intende applicata all\' intera fase del servizio, salvo apposita segnalazione di chi riceve o necessità evidente (controllare che la prima si arresti al di fuori del campo e/o in area tale da non portare interferenze al prosieguo del gioco), il che non si è verificato. Voi che mi dite? Grazie, Carlo
carlo1956
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 mar 2005, 18:48
Località: Roma

Messaggioda Giuliano Giamberini » 17 mar 2005, 22:33

Il battitore dopo una prima in fallo, deve servire la seconda "senza indugio" ed il ricevitore deve essere pronto a ricevere.

C'è solo un caso in cui il ricevitore potrebbe non essere pronto ed è proprio quello che segnali tu.

Quando la palla servita in fallo è causa di disturbo al ricevitore costui segnalerà al battitore, alzando il braccio, lo stato di "non pronto".

In questo caso se tenta di rispondere senza segnalare il "non pronto" e sbaglia, perde il punto e non può pretendere la chiamata di "Let" (colpo nullo).
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Messaggioda petesampras78 » 18 mar 2005, 02:48

la risposta nn mi convince, visto e considerato che secondo il regolamento il ribattitore deve essere pronto, e si ipotizza sia pronto nel caso in cui cerchi di ripsondere al servizio.
di conseguenza se nn risponde... nn è proprio pronto.
cmq a parte questo credo che la soluzione migliore sia il buon senso. se ti redndi conto che il giocatore è in buona fede, alora nn vedo il problema nel ripetere.
ciao
Carlo Rombolà
petesampras78
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 04 mar 2005, 19:05
Località: Napoli

Messaggioda Giuliano Giamberini » 18 mar 2005, 23:38

Le Regole possono non essere condivisibili nè convincenti, ma devono essere applicate così come sono scritte.

La mia risposta faceva riferimento ad un incontro senza raccattapalle che sono il 99,99% dei casi e, come tutte le altre nostre risposte sulle Regole di tennis, anche questa tiene conto della presenza dell'Arbitro.

Quando non c'è l'Arbitro, nei tornei e non nei Campionati a squadre, vige il "Codice di arbitraggio senza Arbitro".

Tu dici che quando il ricevitore non risponde si considera "non pronto". Questo caso nelle Regole di tennis non l'ho trovato ma la casistica specifica dice che il ricevitore deve segnalare, di norma alzando il braccio, quando non è pronto.

Certo il buon senso spesso, per chi lo usa, ha la sua buona quota di considerazione quando si prendono delle decisioni, ma non deve mai prevaricare o sostituire la Regola.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Messaggioda carlo1956 » 19 mar 2005, 23:29

Grazie per le risposte, Carlo
carlo1956
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 mar 2005, 18:48
Località: Roma

Messaggioda Flipper » 14 set 2005, 15:49

Mi è capitato quest'anno di "non rispondere" ad un servizio perchè stavo guardando una palla che rotolava sul campo adiacente. Dato che mentre guardavo la palla non ho alzato il braccio, il punto se l'è preso il mio avversario. Se giochi per divertimento allora fai ripetere il servizio, ma in torneo è diverso. Con un punto ci puoi vincere un torneo!
Flipper
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 08 set 2004, 15:38


Torna a REGOLAMENTI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti