Se la regola del no-ad è illegittima ...

Se la regola del no-ad è illegittima ...

Messaggioda sskpssurf » 28 mar 2010, 22:44

Gentile Giuliano ,
Se la regola del no-ad è illegittima, così come mi sembra possa confermare dopo la dichiarazione del FUR delle marche ,....

perchè il comitato regionale lombardo, e forse altri comitati,
nei moduli di richiesta dei Tornei , che deve approvare ,
continua a permetterla ? ...

Se una regola è arbitraria il dirigente può scegliere, ma se non è applicabile perchè indurre tutti i circoli , i GA in errore mostrando
e poi molto più grave consentendo i tornei con punteggio ridotto ?.

.Grazie per la cortese risposta ... :wink:
sskpssurf
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 30 gen 2006, 00:49

Messaggioda Giamberini » 29 mar 2010, 21:45

Per risponderti devo fare riferimento all'articolo 18 del Regolamento Tecnico Sportivo (RTS).
Non è vero che l'applicazione del no-ad è sempre illegittima.
Infatti le Carte federali, e appunto l'art. 18 RTS, definisce in quali manifestazioni può essere adottato e che sono:
- i tornei Under 12
- i tornei Under 14
- i tornei veterani
quando in tutti i casi il programma regolamento del torneo lo prevede.
Non è applicabile, e allo stato questa regola non è cambiata, in tutte le altre manifestazioni.
Il circolo che presenta il PR di una manifestazione per la sua approvazione potrebbe in buona fede stabilire delle modalità di disputa difformi, ma dovrebbe essere compito dell'istituzione federale addetto alla sua approvazione a controllare.
giuliano giamberini
Giamberini
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 15 feb 2008, 11:55


Torna a SETTORE UFFICIALI DI GARA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite