EDITORIALE: Federazione degli ufficiali di gara nel tennis

EDITORIALE: Federazione degli ufficiali di gara nel tennis

Messaggioda Giuliano Giamberini » 02 apr 2003, 17:36

Come mai in Italia su 43 Federazioni riconosciute dal Coni solo ai Cronometristi, che tra l\'altro non esercitano alcuna pratica sportiva effettiva, è consentito avere una loro Federazione autonoma sia economicamente sia nella gestione e organizzazione dell\'attività?

Non sono anche i cronometristi Ufficiali di gara il cui compito è quello di rilevare tempi e dati delle gare sportive e procedere alla loro elaborazione?

I settori degli Ufficiali di gara delle altre 42 Federazioni sono dipendenti dalle Federazioni stesse le quali, e più specificatamente quella del Tennis, autorizzano loro una pseudo autonomia ed un autogoverno limitatamente a:
• le nomine dei dirigenti periferici, ma condizionate dai pareri dei politici eletti;
• l\'organizzazione generale del settore che comprende il reclutamento, la qualificazione attraverso l\'attività atipica e l\'inquadramento degli Ufficiali di gara;
• l\'impiego degli Ufficiali di gara;
• la giurisdizione tecnica sugli Ufficiali di gara.

Manca, purtroppo da questa sorta di decentramento di poteri, un pilastro fondamentale che è quello della autonomia economica (la chiamerei \"federalismo sportivo\") che renderebbe totalmente indipendente il settore dai condizionamenti politici della federazione consorella!

Cosa è che blocca la possibilità al settore arbitrale di rendersi effettivamente finalmente autonomo dalla federazione da cui dipende?

Vi è forse il timore che il settore degli Ufficiali di gara assuma un potere esterno alla federazione stessa non più condizionabile politicamente nei momenti topici del bisogno?

Ma gli Ufficiali di gara non sono e non devono essere soggetti che operano sul campo in assoluta neutralità ed ai quali è affidato il compito di certificare il risultato delle competizioni sportive?

Allora quale potere possono esercitare se non quello di pretendere sul campo e fuori il rispetto delle norme regolamentari vigenti da parte dei giocatori, capitani e dirigenti di affiliati?

Perché non arrivare anche nel tennis ad istituire una Federazione del settore arbitrale, cioè degli Arbitri e Giudici arbitri (Ufficiali di gara) sul precedente dei cronometristi?

Al di là del grado di preparazione degli Ufficiali di gara, i quali spesso vengono messi sotto accusa non solo per le loro decisioni tecniche, ma inappellabili giuste o sbagliate che siano, che adottano nell\'esercizio delle loro funzioni ma anche a causa della scarsa considerazione di cui godono da parte di capitani, giocatori e, purtroppo, da parte degli stessi dirigenti federali sia centrali sia periferici per i condizionamenti indiretti che subiscono sia come organi di controllo che dipendono dalla Federazione sia come figure neutrali che hanno il compito di sancire e certificare il risultato conseguito sul campo.

Oggi, nel tennis, i dirigenti del Comitato centrale degli Ufficiali di gara sono nominati dai dirigenti eletti (politici) i quali, purtroppo, nel momento della loro nomina non tengono in alcuna considerazione la meritocrazia, la competenza, la conoscenza e l\'esperienza nel e sul mondo degli Ufficiali di gara, ma la valutazione viene fatta sulla base di altre componenti che nulla hanno a che vedere o a che fare con il loro operato tipico od atipico all\'interno del settore arbitrale stesso.

In questo modo si compromette inevitabilmente e si mette a rischio la crescita professionale degli Ufficiali di gara, il loro senso dell\'appartenenza che è fondamentale per l\'attaccamento al settore, l\'interesse di ciascuno di essi a continuare nell\'attività ed infine, ma non da ultimo, il reclutamento per il ricambio fisiologico nel tempo degli addetti ai lavori.

Solo l\'autonomia totale e non condizionata può conferire fiducia ed entusiasmo per pensare di progettare una riforma del settore arbitrale del tennis proiettata nel futuro.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a SETTORE UFFICIALI DI GARA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti