Inattività Temporanea

Inattività Temporanea

Messaggioda CHRYS » 06 gen 2006, 14:16

Certo che ne succedono di cose \"...strane \" anche all\'interno dei Comitati Regionali degli Ufficiali di Gara,i quali,fra l\'altro,sono quelli che pretendono la precisione e la regolarità dagli altri !!
Come si fa a mettere in I.T.(inattività temporanea) un Giudice Arbitro a stagione ancora da iniziare,senza che l\'interessato abbia fatto richiesta e senza comunicare ufficialmente al diretto destinatario la decisione presa d\'ufficio,come viene regolarmente fatto per le riunioni d\'aggiornamento e per tutte le altre convocazioni ? Fra l\'altro,nei nuovi Quadri del 2006,quell\'U.d.G. risulta già inattivo !
Che si sappia,l\'inattività d\'ufficio non viene decisa dopo il verificarsi di determinati fatti o comportamenti dell\'U.d.G. nella stagione sportiva in corso,nel caso specifico nel 2005( per la quale non ha ancora nemmeno ricevuto i rimborsi spese,regolarmente dati a tutti gli U.d.G. di quel Comitato di appartenenza) ?
A quanto sembra,con massima certezza,l\'U.d.G. ha partecipato al numero minimo di Riunioni d\'Aggiornamento,ha ben diretto gare,nella passata stagione,a più che sufficienza senza avere nessun tipo di problema ed,in aggiunta,ha operato come Arbitro di sedia per diversi incontri in un Master Europeo Under 16/12 m/f; nell\'occasione è stato notato dal FUR e dal FUP in persona ed ha ricevuto i complimenti sia dal referee e,nientepocodimenochè,dal grande Gianni Clerici in persona !!!!
Come dire,....mobbing ?
L\'U.d.G.,a quanto si è appreso,vorrebbe informare dell\'accaduto anche i vertici della F.I.T. .
E\' una vera indecenza !
CHRYS
 
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 ott 2005, 18:16

Messaggioda Giuliano Giamberini » 06 gen 2006, 22:19

L'Ufficiale di gara può essere classificato inattivo per i seguenti motivi:
1. su domanda dell'interessato
2. per carenza di attività (sempre che sia stato regolarmente designato ed abbia comunicato la sua non disponibilità)
3. per mancata partecipazione al numero minimo prescritto (almeno 3) di riunioni di aggiornamento all'anno
4. a seguito di errori tecnici, incapacità, insufficienza, inaffidabilità o altro
5. per incompatibilità sopravvenuta a svolgere attività di Arbitro o Giudice arbitro.
In presenza di almeno una delle motivazioni sopra descritte, l'Ufficiale di gara può essere classificato inattivo dal Direttivo della sezione regionale (DSR) e non riceve più designazioni.
Se presenta domanda entro e non oltre il secondo anno di inattività al DSR tramite il Fiduciario provinciale (FUP), può essere riammesso nei quadri a seguito di colloquio con esito positivo.
Nel caso di incompatibilità (punto 5) vi è la diretta riammissione all'atto della cessazione della causa della incompatibilità.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Messaggioda CHRYS » 06 gen 2006, 22:28

Questi effettivamente sono i punti di cui ero a conoscenza anch'io,ma,quello che non si riesce a capire,è il motivo di tale decisione,in mancanza di una condizione fra quelle sopraesposte!
Fra l'altro in modo non ufficialmente comunicato all'U.d.G. .
CHRYS
 
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 ott 2005, 18:16


Torna a SETTORE UFFICIALI DI GARA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite