EDITORIALE: il ruolo dei Comitati Regionali e Provinciali

EDITORIALE: il ruolo dei Comitati Regionali e Provinciali

Messaggioda Luigi Savino » 02 apr 2003, 20:14

Da quanto previsto nei regolamenti, unitamente a quanto accade nella società civile con il decentramento di competenze e funzioni alla periferia, considerando che la risposta ai problemi che sorgono nei circoli deve essere fornita il più vicino possibile all\'origine degli stessi, la funzione dei Comitati Provinciali e Regionali risulta essere essenziale per un buon andamento della Federazione.

In una suddivisione delle competenze federali che sia aderente alle possibilità della struttura organizzativa ed amministrativa delle FIT è pertanto determinante il buon funzionamento delle strutture periferiche, al fine di operare in modo capillare il rilancio dello sport del tennis.
Oltre l\'autonomia funzionale è necessario garantire certezza delle risorse economiche ( in misura minima del 70 - 80 % delle entrate di ogni Comitato ), possibilità di esercitare attività commerciali, di avere a disposizione impianti presso i quali svolgere l\'attività di promozione e di propaganda.

Situazione attuale: nonostante il più volte sbandierato decentramento si assiste ad una riduzione dei compiti dei Comitati Regionali e Provinciali e ad una paurosa quanto ingiustificata e discrezionale contrazione delle cifre assegnate alla periferia; tali decisioni portano non solo ad una diminuzione dell\'attività ( manifestata dal calo dei tesserati e delle iscrizioni a tornei e campionati), ma soprattutto alla dispersione di quella energia a buon mercato che per molti anni ha sostenuto la FIT: la passione di molti dirigenti periferici, in termini politici alla diminuzione di rappresentatività.
Luigi Savino
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 feb 2003, 19:19

Torna a ORGANIZZAZIONE FEDERALE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite