ITF Monteroni (Siena): un torneo con molte giovani

ITF Monteroni (Siena): un torneo con molte giovani

Messaggioda Max Migliorati » 14 lug 2003, 09:10

A CURA DELL'UFFICIO STAMPA DEL TORNEO

Gira e rigira, anche se il "Siena International" del CT Match Ball (ITF Women's Circuit, 10.000 dollari) è tutto un inno alla gioventù, anche quest'anno la gente di qui non si vergogna a fare il tifo per la semifinalista ed eroina della prima edizione, Valentina Bonacorsi.
Aveva da poco smesso, la bolognese, di fare la baby sitter di giorno e il resto del giorno la cameriera di un pub per mettersi alla prova, a 28 anni, col tennis internazionale. Arrivata a Monteroni col suo fardello di sogni, disputò il torneo della vita risultando la più brillante delle italiane.
Valentina pensava di meritare, in virtù dell'exploit, una wild card per il tabellone principale del 2003, ma gli organizzatori sono stati inflessibili nel voler consolidare la "linea verde". Operazione brillantissima notando che l'età media delle giocatrici, come mostra uno studio del direttore di gara Giancarlo Trapani, è di appena 18,79 anni, con un fiorire di talenti giunti da 15 nazioni, Australia, America, Europa.
Le fatiche, e gli esami, però per Valentina non finiscono mai. Al termine dell'ultima stagione, dovette lasciare le gare per quasi tre mesi per una brutta polmonite; è stata dura rientrare, anche se il suo paradiso si chiama "qualificazioni". Ad un anno di distanza, si è così ritrovata nella lotteria delle "quali" (32 giocatrici per 8 posti) staccando tuttavia il primo ticket dopo due ore di lotta, sotto un sole cocente, contro una ragazzina di 16 anni al suo debutto internazionale. Questa Cenerentola bolognese che corre per i 30 anni, resta un raro esempio di entusiasmo e invidiabile vitalità, al punto di vederla in tabellone nello stesso giorno in due tornei. Perchè dopo aver battuto la Perugini, di 12 anni più giovane, un prodotto della scuola fiorentina di Fanucci coach di Filippo Volandri, al pomeriggio si è presentata per la finale a Poggibonsi.
Fin dalle prime battute, il torneo ha dunque confermato una crescita di qualità inversamente proporzionale all'età media molto bassa, ma anche alla sua tradizione. Già le oltre 260 iscritte, una cifra record, facevano prevedere un successo tecnico, confermato dalle 21 giocatrici che dopo il sign-in delle qualificazioni, la segnatura, hanno dovuto fare dietro front. Abbiamo visto argentine, australiane, tornarsene a casa indispettite, e proprio il "caso Bonacorsi", costretta a tornare per le "quali" è una illuminante prova del nove.
Fare di questi tornei un trampolino di lancio, del resto, è una delle ragioni della semivertiginosa ascesa del tennis femminile italiano. Le ragazzine italiche preferiscono il volley e il tennis, e il pubblico si avvicina sempre più a questi tornei internazionali interessanti per la scoperta di facce nuove. Gli organizzatori del CT Match Ball hanno visto giusto, quando lanciarono il loro torneo, lo scorso anno, dissero di aver avuto un sogno: quello di veder passare sui loro campi la futura vincitrice di un grande torneo. Uno slogan che è diventato un chiodo fisso, e ha suggerito alla Provincia di Siena, uno dei partner della manifestazione, l'organizzazione di una interessante Tavola Rotonda (ore 17 di lunedì 14 luglio nella Sala delle Macine del Comune di Montoni) dal titolo: "Il tennis uno sport per tutti; dalle magiche Crete senesi alla favola di Wimbledon". Forse questo sogno rimarrà tale, ma intanto Siena ha colmato un vuoto e una delle uniche quattro città italiane ad avere le proprie squadre sia nel calcio che nel basket, adesso si diverte anche col tennis d'alto livello.
Al termine della Tavola Rotonda, il giudice arbitro Giuseppe Guastavino proietterà il tabellone del main draw con sette (per ora) azzurrine molto futuribili: Claudia Ivone, Giulia Meruzzi, Lisa Tognetti, Margot Torre, Francesca Frappi, Krizia Borgarello e Alexia Virgili.
L'ingresso è libero, sia per qualificazioni e main draw, e si gioca anche in notturna.
Max Migliorati
 
Messaggi: 648
Iscritto il: 20 feb 2003, 10:30

Torna a TORNEI INTERNAZIONALI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti