Atti Uff. Circ. 1-2 Genn. Febbr. 2004. Ultime sui Campionati

Atti Uff. Circ. 1-2 Genn. Febbr. 2004. Ultime sui Campionati

Messaggioda Giuliano Giamberini » 28 feb 2004, 22:37

Riferimento Circolare n. 1-2 Gennaio – Febbraio 2004 Atti Ufficiali

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE
(estratto delle parti soggette alle variazioni regolamentari)

Rinuncia ad un incontro intersociale.
L’affiliato che rinuncia ad un incontro dei Campionati a squadre è deferito dal Giudice arbitro al Giudice sportivo competente il quale adotta nei suoi confronti una sanzione pecuniaria e, nella fase a girone, è punito con la perdita dell’incontro intersociale e con la penalizzazione di due punti nella classifica a girone.

Punteggio nella fase a girone.
Il girone è vinto dalla squadra che alla sua conclusione totalizza il maggior punteggio, assegnandosi tre punti per ogni incontro intersociale vinto, un punto per ogni incontro pareggiato e zero punti per ogni incontro a squadre perduto.

Mancata iscrizione e sostituzioni.
L’affiliato che non si iscrive o che rinuncia, sia prima dell’inizio, sia durante la fase a girone, alla serie superiore cui ha diritto è retrocesso per l’anno successivo e per tutte le squadre partecipanti al Campionato degli affiliati, alla serie D, salvi i casi di forza maggiore valutati dal Consiglio federale, che può rimettere l’affiliato alla divisione cui avrebbe avuto diritto.
Segue una tabella con i criteri di assegnazione del posto vacante.

Fasi di svolgimento dei Campionati a squadre giovanili e veterani.
(Con questa modifica si ritorna alla formula del girone finale in sede unica).
I Campionati di settore si svolgono secondo le seguenti fasi:
a) fase regionale;
b) prima fase nazionale (tabellone ad eliminazione diretta;
c) seconda fase nazionale (girone finale in sede unica).
A quest’ultima fase sono ammesse le quattro squadre semifinaliste della prima fase nazionale che si disputano l’assegnazione del titolo.

REGOLAMENTO ORGANICO
(Estratto delle parti soggette a variazioni regolamentari)

Rilascio tessera atleta a minorenne.
Se non viene rilasciata la tessera atleta entro 15 giorni dalla sua richiesta ovvero se non viene inoltrata la richiesta agli organi federali, il giocatore minorenne non è più soggetto al vicolo ed è libero di trasferirsi presso altro affiliato senza nulla osta e con dispensa dal versamento della indennità di svincolo.

Scioglimento del vincolo su domanda per giocatore minorenne.
Se nel corso dell’anno e su domanda del tesserato viene concesso lo scioglimento del vincolo per i seguenti motivi:
a) trasferimento della residenza in comune di altra provincia;
b) permanente posizione irregolare dell’affiliato di appartenenza nei confronti della FIT;
c) mancato rilascio della tessera (o mancata richiesta della sua emissione agli organi federali), in presenza dei requisiti;
non è dovuta l’indennità di svincolo.

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

Nuovo regolamento completo. (Rinviamo la sua pubblicazione)
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a ATTI UFFICIALI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite