Recenti modifiche regolamentari

Recenti modifiche regolamentari

Messaggioda Giamberini » 04 ott 2010, 11:10

REGOLE DI TENNIS.
1) E' stato introdotto il concetto di "lato del campo".
Facciamo alcuni esempi: non si dice più cambio di campo, ma cambio di lato del campo; non scelta del campo, ma scelta del lato del campo; ecc.
2) Se il giocatore batte fuori turno in un gioco normale, il giocatore che avrebbe dovuto battere deve farlo non appena scoperto l'errore. Tuttavia, se prima di tale scoperta si è completato un gioco, l'ordine di battuta rimane così alterato. In questo caso, il cambio di palle previsto dopo un certo numero di giochi deve essere posticipato di un gioco.
3) La racchetta non può avere alcun dispositivo che possa fornire al giocatore durante il gioco comunicazioni, consigli o istruzioni di qualunque tipo, sia sonoro che visivo.
4) Negli incontri in cui è nominato un arbitro, questi è l'autorità finale sulle questioni di fatto (es. palla buona o fuori, palla che in battuta tocca la rete e cade buona, fallo di piede, doppio tocco, ecc.)
5) Nelle gare del settore Under 10 quando si usano le palle rosse, arancio o verdi, si possono adottare, oltre ai metodi di punteggio diversi (es. la partita corta, il tie break decisivo sostitutivo della terza partita, ecc.) altri metodi di corta durata come incontri di un tie break decisivo, al meglio di tre tie break decisivi o di una sola partita.
6) Crampi. Il giocatore soggetto a crampi non può avere la sospensione per trattamento medico (tre minuti). Per sanguinamento è concessa una sospensione fino a cinque minuti.
REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO.
1) Ove specificatamente previsto dal PR del torneo, anche nelle sezioni di IV categoria (NC e classificati) dei tornei Open con il sistema dei tabelloni concatenati, possono adottarsi le procedure ed i metodi di punteggio diversi come, ad esempio, il NO-AD.
2) Nel caso in cui due o più giocatori abbiano concluso il girone alla pari, oltre agli altri si deve tenere conto dei seguenti parametri:
- della maggior differenza tra partite vinte e partite perse;
- della maggior differenza tra giochi vinti e giochi persi.


Nota. In grassetto le variazioni.
giuliano giamberini
Giamberini
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 15 feb 2008, 11:55

Torna a ATTI UFFICIALI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite