Modifiche art.8, 18, 20 e 22 RCS

Modifiche art.8, 18, 20 e 22 RCS

Messaggioda Giuliano Giamberini » 01 feb 2013, 15:17

Limitazione alla partecipazione dei tesserati.
Ciascun tesserato può partecipare a non più di due Campionati a squadre: il Campionato degli Affiliati ed un solo Campionato o manifestazione nazionale di settore di età.
Si conferma che i giocatori veterani possono disputare un solo Campionato (O35M, O45M e O40F) o una sola manifestazione a squadre del settore veterani compatibile con il proprio settore di età.

Girone finale in sede unica.
Al termine del girone finale in sede unica, nazionale o regionale, il Giudice arbitro redige la classifica applicando, se necessario, le penalizzazioni per la rinuncia alla disputa di incontri individuali o intersociali.

Campi.
Qualora si gioca su campi coperti con luce artificiale il Giudice arbitro non fa iniziare o sospende il gioco se a suo giudizio l'intensità luminosa è insufficiente.
Nei campi coperti con luce artificiale, l'illuminazione deve essere uniformemente distribuita sul campo con la seguente intensità minima risultante come mdeia di 18 misurazioni:
a) 400 lux per i Campionati di serie A1 maschile e femminile;
b) 300 lux per incontri di altra divisione od altro Campionato.

Il GAC assegna la sconfitta con il massimo punteggio all'affiliato ospitante qualora non mettesse a disposizione campi nel numero previsto e con le caratteristiche richieste ovvero sia responsabile della loro successiva inagibilità.

Obblighi affiliato ospitante.
L'affiliato ospitante deve mettere a disposizione del GAC due arbitri per ogni incontro intersociale stante la non applicabilità del Codice di arbitraggio senza arbitro.
E' confermato che negli incontri di Campionato a squadre i giocatori non si possono arbitrare da soli.

Nota. In corsivo gli aggiornamenti regolamentari.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a ATTI UFFICIALI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron