Atti Ufficiali FIT Circolare n.3 Marzo 2006.

Atti Ufficiali FIT Circolare n.3 Marzo 2006.

Messaggioda Giuliano Giamberini » 17 apr 2006, 15:04

Circolare Atti Ufficiali FIT n.3 Marzo 2006:

1. Vi sono molte modifiche regolamentari sul Beach Tennis.

2. Regolamento Campionati Individuali:

- art.19: per l\'ammissione ai Campionati Nazionali Individuali di terza categoria ogni Comitato regionale può scegliere tra la qualificazione sulla base di una sola prova ovvero la qualificazione sulla base di una serie di prove.
La selezione dei giocatori da ammettere ai Campionati Nazionali Individuali Giovanili avviene con una sola prova in ogni regione.
Quest\'ultima norma avrà efficacia per le selezioni del 2007.

- art.20: sono esentati dalle selezioni regionali per i Campionati Nazionali Individuali Giovanili i giocatori di prima e seconda categoria.
Per i campionati Under 14 sono esentati dalle selezioni regionali i giocatori con classifica minima di 3.4 e le giocatrici con classifica minima 3.2.

3. Regolamento dei Campionati a squadre:

- art. 33: i tabelloni delle fasi nazionali di serie A1 maschile terminano in sede unica con la disputa delle semifinali e finali per la assegnazione del titolo.
La serie A1 femminile termina nella sede fissata dal Consiglio federale con la finale per l\'assegnazione del titolo.
I tabelloni delle fasi nazionali della serie A2, B e C maschili e femminili terminano con la definizione delle squadre promosse ala serie superiore.

- art 51: nei soli Campionati Under 12 e 14 si disputa il doppio prima dei singolari.

- art.54: per i Campionati Under 12 e 14 l\'ordine di ingresso in campo degli incontri è così fissato inderogabilmente:
a) doppio;
b) singolare n.2;
c) singolare n.1.

4. Regolamento Organico:

- art.90: il tesserato dei settori Under 12 e 14 non può ottenere il trasferimento ad altro affiliato.
Anche se non ha ottenuto il rinnovo della tessera nell\'anno precedente, il giocatore Under 12 e 14 resta comunque vincolato al affiliato di appartenenza.

- art. 92: Il giocatore Under 12 e 14 che trasferisca la residenza in un comune di un\'altra regione, il trasferimento e lo scioglimento del vincolo devono essere autorizzati dal Consiglio federale sentito il parere del Settore Tecnico.

REGOLA TRANSITORIA.

- Presenza di un allenatore in campo.
Le regioni che riterranno di adottare a titolo sperimentale questa regola possono, nei tornei individuali, ammettere all\'interno dei campo di gioco un allenatore (tecnico, genitore, accompagnatore, ecc.) seduto a fianco dello scaletto dell\'Arbitro, il quale ha la facoltà di dare istruzioni al giocatore al cambio di campo o durante una interruzione di gioco.

L\'allenatore deve esere tesserato FIT e maggiorenne e può essere sostituito nel corso del torneo ma non durante il singolo incontro.

Per ogni incontro disputato con la presenza dell\'allenatore in campo si deve versare una tassa di €.3,00.

Tale innovazione può essere adottata esclusivamente nei tornei di 4^ categoria e nei tornei giovanili non validi per la qualificazione ai Campionati Nazionali Individuali.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a ATTI UFFICIALI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite