Master Nike Junior Tour: prima giornata

Master Nike Junior Tour: prima giornata

Messaggioda Max Migliorati » 12 set 2003, 08:21

A CURA DELL'UFFICIO STAMPA (Elis Calegari)

Ha preso il via, presso i campi dell’A.S. Le Pleiadi di Moncalieri, la sesta edizione del Master Nazionale del Nike Junior Tour, il circuito giovanile a tappe riservato alle categorie Under 12 e 14 maschili e femminili, modellato sulla falsariga dei tour professionistici ATP e WTA.
L’edizione 2003 è stata caratterizzata da una catena di ben 12 tornei, disputati in alcuni dei più prestigiosi club della penisola, e dall’alto numero di partecipazioni.
Per il Master torinese si sono qualificati i primi 8 della classifica generale di ogni categoria.
Oggi erano di scena i quarti di finale, quarti che hanno riservato sorprese e conferme.
La gara femminile Under 12 è stata quella che ha riservato il maggior rispetto del pronostico: la Peri si è liberata con facilità della campana Chiangone e grande sensazione ha destato Ilaria Alessi, rifilando un doppio 6/0 alla Geninazza. Fuori la Culasso e la Postorino, estromesse dalla Mussner e dalla Franceschini.
Tutti gli altri tabelloni invece hanno già visto uscire di scena la prima testa di serie.
Tra gli Under 12 Mathieu Vierin, in soli due set, ha sconfitto Picco, confermando d’essere, a dispetto del pronostico della vigilia, lui il vero candidato alla vittoria finale.
Poca strada hanno fatto i due ragazzi piemontesi in gara: Aimar è stato stoppato da Casertano, mentre Sibona ha rimediato cinque games con Paciello, uno che sa davvero giocare bene tutte le sue carte. La vittoria di Piccione su Maiorano ha completato il quadro.
Grande gara tra gli Under 14, la migliore del lotto.
“Abo” Giordano non ce l’ha fatta a superare l’ostacolo Fioravante: perso il primo set al decimo gioco, il portacolori delle Pleiadi ha avuto una bella reazione nella seconda partita, quando ha infilato, da 3 pari, tre giochi vincenti, pareggiando così le sorti. Nel set decisivo però Fioravante è riuscito riprendere il comando del punteggio e ha proseguito sicuro verso la vittoria. Il trentino Devid Sterni ha avuto in sorte il peggior sorteggio possibile: subito opposto a Davide Della Tommasina.
Sterni ha comunque giocato un signor match, costringendo dapprima il toscano al tie break della prima frazione, e poi vincendo e bene la seconda partita. Della Tommasina ha poi ingranato marce alte ed è andato a vincere in sicurezza. In semifinale l’altoatesino Wolf ha rischiato molto contro Intermoia, ma ha saputo gestire bene i punti decisivi e a vincere per 7 a 5 l’ultimo set. Grande lotta anche tra Petrone e Viceconte, col milanese che è andato in semifinale con un 6-4 5-7 6-2.
“Cia” Gatti, la mattatrice di buona parte del circuito, non ce l’ha fatta a tenere fede al pronostico che la voleva assoluta protagonista: sul punteggio di 4 a 1 nel corso del tie break del primo set, è stata costretta alla resa al cospetto della Nobili. Tutto facile invece per Paola Capella e Rebecca Alessi, capaci di saltare facilmente gli ostacoli che portavano i nomi della Calvi e della Sallusti. Nell’ultimo match la Meccico ha sconfitto la Vasco per 6-3 3-6 6-3.
Oggi match clou si giocheranno intorno alle 14: la pausa pranzo sarà così arricchita da uno spettacolo che i ragazzi del NJT sapranno di sicuro regalare.
Max Migliorati
 
Messaggi: 648
Iscritto il: 20 feb 2003, 10:30

Torna a NOTIZIARIO NAZIONALE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite