Open Caselle: battute finali

Open Caselle: battute finali

Messaggioda Max Migliorati » 13 mag 2003, 10:27

ARTICOLO INVIATO DA ELIS CALEGARI (UFF. STAMPA)

Il 1° Torneo Open “Città di Caselle” è arrivato alla stretta finale: mancano solo due giorni di gara. Domani, mercoledì 14, a partire dalle ore 16, si avrà la disputa delle semifinali, mentre giovedì 15 – finale femminile dalle ore 17,30 e a seguire quella maschile – si giocheranno i match conclusivi.
Nel tabellone maschile molte chances di vittoria le ha ovviamente Matteo Gotti, la testa di serie numero uno del draw.
Gotti ieri è andato in campo opposto ad Arkady Bassetti e, pur stanco dalle fatiche domenicali dell’incontro a squadre di serie A che l’ha visto disputare tre match in otto ore, ha denotato una buona condizione.
Bassetti ( di nome fa Arkady perché la madre appassionata di film gli ha imposto il nome del protagonista del bel “giallo” Gorky Park…), allenato a Bra dai Puci, ha risposto colpo su colpo, imponendo nel primo set un ritmo forsennato. Issatosi ad un set point nella prima partita, il romano ha poi dovuto cedere al ritorno dell’emiliano allenato da Gipo Arbino: con un 7-5 6-3 Gotti è andato in semifinale.
Ad attenderlo nel penultimo turno non troverà Lorenzo Comollo.
Il giocatore tesserato per Alba, ma da sempre alfiere del Monviso, domenica, durante un incontro a squadre, s’è procurato una distorsione ad un ginocchio. Così, pur encomiabile per la forza di volontà, è andato in campo contro Stefano Dolce per onor di firma, ritirandosi dopo pochi games.
Anche ad Alberto Giraudo è stata fatale la domenica. Giocando il secondo turno di qualificazione a Pavia, Giraudo s’è causato un danno al braccio sinistro, un danno al momento non ancora valutabile nella sua gravità; sarà quindi Mauro Boscolo a cercare di sbarrare il passo ad Antonio Gramaglia, “la 2” del seeding che fa oggi il suo esordio casellese.
Il vincente tra Boscolo e Gramaglia se la vedrà domani con Yari Tarantino che ha spento le velleità e il bel gioco del lombardo Marco Crugnola.
Tra le ragazze si conoscono già i nomi delle semifinaliste della parte alta del tabellone: Irina Smirnova e Laura Vignoni.
La Smirnova ha giocato ieri uno strano match con la Maglio. Perso di netto, per 6 a 0, il primo set, in cui pareva svagata e pronta a sciogliersi, la russa, che ora si allena dalla Bonsignori a Gallarate, ha innestato nella seconda e nella terza partita la giusta marcia e ha lasciato alla giocatrice delle Pleiadi un solo game nei restanti 13 giochi.
Oggi si conosceranno i nomi delle restanti semifinaliste, che usciranno dai match Celani – Desiderio e Debernardi- Alexeeva.
Ieri la Celani ha sconfitto la Gianella, mentre, nel match più lungo della giornata, Morena Debernardi ha estromesso Krizia Borgarello.
Max Migliorati
 
Messaggi: 648
Iscritto il: 20 feb 2003, 10:30

Torna a NOTIZIARIO NAZIONALE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite