Glossario Italiano del Tennis. Vocaboli e terminologia speci

Glossario Italiano del Tennis. Vocaboli e terminologia speci

Messaggioda Giuliano Giamberini » 02 set 2003, 21:59

Intemperanze del pubblico.
Atti e comportamenti dei sostenitori dell’una o dell’altra squadra che arrecano disturbo al regolare svolgimento del gioco nel corso di un incontro intersociale.
Nel caso in cui non sia in grado di assicurare il regolare svolgimento della gara, il Giudice arbitro punisce l’affiliato ospitante, che è responsabile del comportamento del pubblico a prescindere che sia sostenitore della propria o della squadra avversaria, con la dichiarazione della perdita dell’incontro intersociale con il massimo punteggio previsto dalla formula del Campionato.

Intenzionalità.
Il modo con il quale spesso viene commesso un abuso o un atto volontario o deliberato da parte di un giocatore.
L’Arbitro prima di decidere, deve sempre preliminarmente tenere conto sia della eventuale involontarietà, intenzionalità e pericolosità dell’atto.

Interferenza.
E’ una intromissione di fattori estranei, imprevisti ed al di fuori della volontà dei giocatori che arrecano disturbo alla regolare continuità del gioco.
In ogni caso l’Arbitro deve dichiarare colpo nullo.

Invasione durante il gioco.
E’ l’atto, involontario o volontario, che un giocatore commette durante il gioco e che ha come conseguenza la perdita del punto.
Avviene quando durante il gioco egli o la sua racchetta, in mano o no, o qualsiasi cosa indossi o porti toccano la rete, i pali se trattasi di incontro di doppio o i paletti se di singolare, la corda, la cinghia, il nastro o il terreno entro il campo avversario.
Non è invasione se, durante un incontro di singolare, un giocatore nella naturale evoluzione di un colpo tocca la porzione di rete o il terreno avversario tra il paletto da singolare e il palo da doppio.

Irregolarità nella formazione.
Sono quelle situazioni legate alla legittima partecipazione all’incontro intersociale dei giocatori designati in formazione ed accertate dal Giudice arbitro durante la prima e le successive fasi delle operazioni preliminari alle quali deve porre rimedio, con la collaborazione del capitano interessato, prima dell’inizio dell’incontro intersociale ovvero dei doppi o dell’eventuale doppio supplementare o di spareggio.
Di fronte all’eventuale rifiuto o incapacità, il Giudice arbitro vi provvede d’ufficio.

Iscrizione a manifestazione individuale.
Deve essere effettuata con le modalità previste dal programma regolamento del Torneo, ma l’affiliato organizzatore può decidere di accettarla anche in modo difforme.
Il giocatore deve indicare:
a)generalità, indirizzo e gare a cui intende partecipare;
b)affiliato di appartenenza, classifica e numero di tessera Fit atleta;
c)e allegare la quota di iscrizione comprensiva della quota di competenza della Fit.
Scaduto il termine di chiusura, l’iscrizione non può più essere revocata ed obbliga il giocatore a partecipare.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Re: Glossario Italiano del Tennis. (IN - IS)

Messaggioda Giamberini » 13 dic 2009, 15:54

Giuliano Giamberini ha scritto:Intemperanze del pubblico.
Atti e comportamenti dei sostenitori dell’una o dell’altra squadra che arrecano disturbo al regolare svolgimento del gioco nel corso di un incontro intersociale.
Nel caso in cui non sia in grado di assicurare il regolare svolgimento della gara, il Giudice arbitro punisce l’affiliato ospitante, che è responsabile del comportamento del pubblico a prescindere che sia sostenitore della propria o della squadra avversaria, con la dichiarazione della perdita dell’incontro intersociale con il massimo punteggio previsto dalla formula del Campionato.

Intenzionalità.
Il modo con il quale spesso viene commesso un abuso o un atto volontario o deliberato da parte di un giocatore.
L’Arbitro prima di decidere, deve sempre preliminarmente tenere conto sia della eventuale involontarietà, intenzionalità e pericolosità dell’atto.

Interferenza.
E’ una intromissione di fattori estranei, imprevisti ed al di fuori della volontà dei giocatori che arrecano disturbo alla regolare continuità del gioco.
In ogni caso l’Arbitro deve dichiarare colpo nullo.

Invasione durante il gioco.
E’ l’atto, involontario o volontario, che un giocatore commette durante il gioco e che ha come conseguenza la perdita del punto.
Avviene quando durante il gioco egli o la sua racchetta, in mano o no, o qualsiasi cosa indossi o porti toccano la rete, i pali se trattasi di incontro di doppio o i paletti se di singolare, la corda, la cinghia, il nastro o il terreno entro il campo avversario.
Non è invasione se, durante un incontro di singolare, un giocatore nella naturale evoluzione di un colpo tocca la porzione di rete o il terreno avversario tra il paletto da singolare e il palo da doppio.

Irregolarità nella formazione.
Sono quelle situazioni legate alla legittima partecipazione all’incontro intersociale dei giocatori designati in formazione ed accertate dal Giudice arbitro durante la prima e le successive fasi delle operazioni preliminari alle quali deve porre rimedio, con la collaborazione del capitano interessato, prima dell’inizio dell’incontro intersociale ovvero dei doppi o dell’eventuale doppio supplementare o di spareggio.
Di fronte all’eventuale rifiuto o incapacità, il Giudice arbitro vi provvede d’ufficio.

Iscrizione a manifestazione individuale.
Deve essere effettuata con le modalità previste dal programma regolamento del Torneo, ma l’affiliato organizzatore può decidere di accettarla anche in modo difforme.
Il giocatore deve indicare:
a)generalità, indirizzo e gare a cui intende partecipare;
b)affiliato di appartenenza, classifica e numero di tessera Fit atleta;
c)e allegare la quota di iscrizione comprensiva della quota di competenza della Fit.
Scaduto il termine di chiusura, l’iscrizione non può più essere revocata ed obbliga il giocatore a partecipare.
giuliano giamberini
Giamberini
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 15 feb 2008, 11:55


Torna a GLOSSARIO ITALIANO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite