Glossario Inglese del Tennis. Vocaboli e terminologia specif

Glossario Inglese del Tennis. Vocaboli e terminologia specif

Messaggioda Giuliano Giamberini » 15 ott 2003, 19:26

Best Effort.
Massimo impegno. Un giocatore si deve impegnare al massimo delle sue possibilità per vincere un incontro.

Byes.
Esenzione dalla disputa del primo turno. Sono i posti liberi del primo turno di un tabellone di estrazione eguale ad una potenza di due con un numero di iscritti ad essa inferiore.

Briefing.
Istruzioni. E’ la riunione che l’Arbitro tiene con i giocatori in campo a fianco della rete, prima dell’inizio dell’incontro, con la quale attraverso un breve colloquio dà loro istruzioni sulle modalità di disputa.

Chair Umpire.
Arbitro di sedia. E’ l’Ufficiale di gara al quale è demandato il controllo dell’incontro sul campo, che fa rispettare le Regole di Tennis, chiama i falli, sanziona le infrazioni al Codice e convalida il risultato finale.

Chief Umpires.
Capo degli Arbitri. E’ l’Ufficiale di gara che deve reclutare un numero sufficiente di collaboratori e deve essere pronto e disponibile ad eseguire tutte le raccomandazioni e le istruzioni del Supervisor coordinando gli incarichi agli Arbitri designati e ad altri Arbitri eventualmente reperiti. Organizza un aggiornamento riservato ai collaboratori sia sulle Regole di Tennis sia sulle funzioni ed il comportamento di coloro che saranno designati come Giudici di linea.

Clear Mistake.
Errore palese (riferito all’overrule). In pratica un Arbitro potrebbe trovarsi in una posizione che non gli consenta di valutare se una chiamata di un Assistente sia errata oltre ogni ragionevole dubbio. L’Arbitro per fare un’overrule su una palla “buona” del Giudice di linea, deve essere capace di vedere uno spazio tra il segno e la linea. L’Arbitro non deve mai fare un’overrule su una chiamata a lui nascosta.

Coaching.
Dare istruzioni. I giocatori non possono ricevere istruzioni da nessuno sia durante il gioco sia al cambio di campo di un incontro di una competizione individuale. Solo nel corso di competizioni a squadre il capitano, che sta seduto di fianco alla sedia dell’Arbitro, può dare istruzioni solo durante il cambio di campo.

Code of Conduct.
Codice di Condotta o di Comportamento. Sono le norme comportamentali che i giocatori sono tenuti ad osservare sia in campo sia nella sede in cui si svolge la competizione ed hanno lo scopo di assicurare una conduzione uniforme delle gare e di ottenere da loro una condotta corretta nel Tennis agonistico in genere.

Code Violations.
Violazioni del Codice. E’ il caso in cui un giocatore commette una infrazione al Codice di Comportamento durante il gioco subendo, da parte dell’Arbitro, l’inevitabile applicazione di una sanzione secondo il sistema del punteggio penalizzato vigente ed per quell’infrazione applicabile.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a GLOSSARIO INGLESE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite