Il Commissario di campo. Stazioni da 23 a 25.

Il Commissario di campo. Stazioni da 23 a 25.

Messaggioda Giuliano Giamberini » 18 gen 2004, 23:32

23. METTERE A PUNTO EVENTUALI ACCORDI CON I CAPITANI SULLE MODALITA’ DI DISPUTA DELL’INCONTRO INTERSOCIALE FACENDO SOTTOSCRIVERE, QUANDO NECESSARIO, IL MODULO APPOSITO.

- IL GIUDICE ARBITRO DOVRA’ METTERE A PUNTO CON I CAPITANI EVENTUALI ACCORDI CHE, PER ALCUNI DEI QUALI COME AD ESEMPIO L’ORDINE DEGLI INCONTRI, NON NECESSITA DI ALCUN DOCUMENTO SOTTOSCRITTO, MENTRE PER I SEGUENTI DOVRA’ PRETENDERNE LA LORO CONFERMA SOTTOSCRITTA DA ALLEGARE AL REFERTO FINALE:

· DISPUTA DELL’INCONTRO INTERSOCIALE SU CAMPI DIVERSI DA QUELLI DICHIARATI;
· DISPUTA DELL’INCONTRO INTERSOCIALE CON PALLE DI MARCA O TIPO DIVERSI DA QUELLI DICHIARATI, MA COMUNQUE COMPRESE FRA QUELLE INDICATE DALLA FIT;
· RINVIO DELL’INCONTRO INTERSOCIALE NON INIZIATO O INTERROTTO PER CAUSA DI FORZA MAGGIORE SECONDO LE DISPOSIZIONI DELL’Art.62 RCS;
· DISPUTA O PROSECUZIONE DELL’INCONTRO INTERSOCIALE SU CAMPI REPERITI ALL’ESTERNO DELL’IMPIANTO QUALE SEDE FISSATA DAL CALENDARIO.

24. INSTAURARE UN RAPPORTO DI MASSIMA SINTONIA CON GLI ARBITRI.

- I RAPPORTI TRA GIUDICE ARBITRO E ARBITRO SI DEVONO INSTAURARE NEL SEGNO DELLA RECIPROCA COLLABORAZIONE.
- NON SI DEVE MAI ENTRARE IN POLEMICA OVVERO CRITICARE PUBBLICAMENTE L’OPERATO DEI PROPRI COLLEGHI, MA DEVE SCATTARE UN IMPULSO DI SOLIDARIETA’ QUANDO UNO DI LORO INCONTRA DELLE DIFFICOLTA’.
- PROTAGONISTI ED INTERPRETI PRINCIPALI NON SONO GLI UFFICIALI DI GARA, MA I GIOCATORI IMPEGNATI IN CAMPO.

25. CONTROLLARE GLI ADEMPIMENTI ED I COMPITI PRELIMINARI DEGLI ARBITRI SULLA PREPARAZIONE DEGLI INCONTRI: INTESTAZIONE DELLO SCORE, CONTROLLO ARREDO CAMPO/I,INFORMARE SULLE PRINCIPALI REGOLE E ...........

- IL GIUDICE ARBITRO DEVE ACCERTARSI CHE L’EQUIPAGGIAMENTO BASE DELL’ARBITRO SIA COMPLETO E COMPOSTO DA:

a) SEGNAPUNTI (controllare intestazione);
b) 2 MATITE;
c) CRONOMETRO MANUALE;
d) METRO A NASTRO;
e) MONETA.
- EFFETTUARE SUL CAMPO I SEGUENTI CONTROLLI:
a) ALTEZZA DELLA RETE;
b) POSIZIONE DEI PALETTI DA SINGOLARE;
c) POSIZIONE DELLE SEDIE DEI GIUDICI DI LINEA;
d) POSIZIONE DELLA SEDIA DELL’ARBITRO (possibilmente non contro sole);
e) PALLE: ABBASTANZA PER COMPLETARE L’INCONTRO (comprese quelle usate);
f) SEDIE PER I GIOCATORI;
g) SEGATURA.

(segue)



[Edited on 4/13/04 da Giuliano Giamberini]
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a VADEMECUM COMMISSARIO DI CAMPO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite