Il Commissario di campo. Stazioni da 35 a 37.

Il Commissario di campo. Stazioni da 35 a 37.

Messaggioda Giuliano Giamberini » 19 gen 2004, 22:59

35. STABILIRE QUANDO SI RENDE NECESSARIO, ANCHE NELLA FASE AD ELIMINAZIONE DIRETTA, FAR DISPUTARE IL DOPPIO SUPPLEMENTARE.

- IL DOPPIO SUPPLEMENTARE SI EFFETUA SUL PUNTEGGIO DI PARITA’ NEGLI INCONTRI INTERSOCIALI AD ELIMINAZIONE DIRETTA QUANDO:

a) LA PARITA’ RISULTA COME CONSEGUENZA DELLA FORMULA DEGLI INCONTRI INTERSOCIALI STABILITA PER QUEL CAMPIONATO;
b) LA PARITA’ E’ DETERMINATA DALLA CONTEMPORANEA ASSENZA DI ENTRAMBI I GIOCATORI DEL MEDESIMO INCONTRO IN UN CAMPIONATO A SQUADRE CHE HA COME FORMULA UN NUMERO COMPLESSIVO DISPARI DI INCONTRI INDIVIDUALI.

36. CONTROLLARE LE PROCEDURE DELLA SECONDA FASE DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI DOPO UN INTERVALLO DI TRENTA MINUTI DALLA FINE DEI SINGOLARI.

- CON L’INTRODUZIONE DELLE TRE FASI DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI, NON TUTTI I GIOCATORI INCLUSI NELLA FORMAZIONE DEBBONO ESSERE PRESENTI ALLA PRIMA FASE DI ESSE.

- PER QUESTO MOTIVO, L’EVENTUALE RICHIESTA DEL VERSAMENTO DELLA TASSA SUB – JUDICE A FONDO PERDUTO ED IL RILASCIO CONTESTUALE DELLA DICHIARAZIONE LIBERATORIA AVVIENE SOLO NEL MOMENTO IN CUI IL GIOCATORE E’ FISICAMENTE PRESENTE.

- ANALOGAMENTE, ANCHE LA EVENTUALE ESCLUSIONE DEI GIOCATORI IN POSIZIONE IRREGOLARE ED ACCERTATA DAL GIUDICE ARBITRO, NON POTRA’ CHE AVVENIRE AL MOMENTO DELLA LORO VERIFICA IN UNA QUALUNQUE DELLE TRE FASI DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI.

- INFINE, I GIOCATORI IN FORMAZIONE NON PRESENTI ALLA PRIMA FASE DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI SONO COMUNQUE CONSIDERATI INCLUSI POTENDO ESSI PARTECIPARE AGLI INCONTRI DI DOPPIO DOPO LA VERIFICA E L’ACCERTAMENTO DA PARTE DEL GIUDICE ARBITRO DELLA LORO LEGITTIMA PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO INTERSOCIALE STESSO.

37. RICEVERE E CONTROLLARE LA COMPOSIZIONE DEI DOPPI.

- CON LA PRIMA FASE DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI, IL GIUDICE ARBITRO HA GIA’ PROVVEDUTO AL CONTROLLO DELLE TESSERE E DELLA CLASSIFICA DEI GIOCATORI IN FORMAZIONE E FISICAMENTE PRESENTI.

- L’APERTURA DELLA SECONDA FASE DELLE OPERAZIONI PRELIMINARI SI EFFETTUA SOLO NEL CASO IN CUI QUALCUNO DEI DOPPISTI NON FOSSE STATO PRESENTE ALLA PRIMA FASE ED AVVIENE SEGUENDONE LA MEDESIMA PROCEDURA NON SENZA CONTROLLARE ATTENTAMENTE LA LEGITTIMA PARTECIPAZIONE DEI GIOCATORI ISCRITTI A GIOCARE.

- A QUESTO PUNTO, ENTRO 30 MINUTI DALLA FINE DELL’ULTIMO SINGOLARE O IMMEDIATAMENTE PRIMA DELL’INIZIO DEL DOPPIO SUPPLEMENTARE, IL GIUDICE ARBITRO RICEVE CONTESTUALMENTE DAI CAPITANI LA COMPOSIZIONE DEI DOPPI.
Giuliano Giamberini
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 07 mar 2003, 11:40

Torna a VADEMECUM COMMISSARIO DI CAMPO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite